Less Stress, more Apples!

ImmagineNon sono molto brava in cucina anche se a dir la verità negli ultimi anni mi sono esercitata un po’ per sopravvivenza e un po’ per diletto.

Ecco su questo ultimo aspetto non ci avrei scommesso nemmeno una ormai compianta lira. Cucinare o almeno provarci mi libera dallo stress e ora ne ho le prove. Mi è capitato di rientrare dall’ufficio a dir poco furibonda e in una di queste maledette serate mi sono messa a preparare una torta di mele.

Caspita funziona! Ho liberato la testa, creato con le mani, stimolato il mio olfatto e addolcito il palato. Non so se questa ricetta antistress possa funzionare per tutti ma la consiglio a chi ancora non ha provato. È un tentativo innocuo, non avete davvero nulla da perdere!

La mia torta di mele è davvero un dolce ben riuscito e il segreto, secondo la mia acerba carriera nell’arte culinaria, sta tutto nell’equilibrio degli ingredienti. In parole povere pesate con precisione ogni elemento come se fosse una formula chimica.

Ecco la ricetta della mia torta di mele ‘old style’, la classica ricetta della nonna, gusto semplice e non troppo dolce. La preparazione è davvero veloce non più di 25 minuti. La cottura intorno ai 60 minuti. Vogliamo iniziare?

Sbucciate le mele e tagliatele a spicchi all’incirca 8 pezzi per mela.

A parte, unite uova e zucchero con un pratico minipimer (grumi banditi e amalgama perfetta), poi il burro fuso a bagnomaria.

Aggiungete gli altri ingredienti, latte, lievito, un pizzico di sale e per ultima la farina a pioggia.

Ad impasto ben amalgamato inserite le mele e girate l’impasto.

Imburrate una teglia (tonda 26cm vi dà altezza e spessore giusto per 8 fette abbondanti) e infarinatela.

Versate l’impasto e infornate a 180 gradi.

Quando iniziate a sentire il profumo nella vostra cucina vuol dire che siete molto vicini a cottura. Lo so che non è proprio un’unità di misura precisa ma è vero, non mi credete?

Provate con uno stuzzicadenti a tastare l’interno della torta e controllate che non sia troppo umido. Di solito il mio dolce è cotto a perfezione intorno all’ora. Completate con una spolverata di zucchero a velo e cannella.

Sono sicura che il risultato sarà eccezionale e appagante sia per Eva che per Adamo: Less Stress, more Apples!

Applepie

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...